Inclusione sociale

Fronte del Borgo: all aboard!

Quel lusso di ritornare bambini a... Fronte del Borgo

Breaking news: le porte della Scuola Holden si aprono — meglio, spalancano —sul territorio. Quale territorio? Quello di Torino! Ma non solo. Da quest’anno, infatti, il Fronte del Borgo ha cambiato pelle…

Cos’è Fronte del Borgo? Lo spazio holdeniano che ha sempre rivestito i panni di sala lettura, biblioteca e aula studio ospitando ogni sorta di iniziative rivolte al quartiere: una magnifica scatola colorata. Ora la scatola trabocca: ha l’aspetto di un galeone dei pirati zeppo di mappe del tesoro, binocoli, teschi, bauli e… balene volanti (proprio così!), pronto a mollare gli ormeggi verso una vocazione completamente rinnovata.

Grazie alla partnership tra Holden e BMW, infatti, a partire dall’a.a. 2016-17 Fronte del Borgo offre a tutte le scuole percorsi di avvicinamento alla narrazione! La chiamata — una sonora esplosione di ARRR! — è stata rivolta a decine e decine di istituti per centinaia di studenti coinvolti, i futuri narratori alle prime armi. Quali armi? Ondate di inchiostro e pennarelli inesauribili!

Uno degli oblò di Fronte del Borgo vorremmo aprirlo per voi. Ogni due settimane ci ritroveremo qui a raccontare le ultime da babordo; come la volta in cui, proprio grazie al sostegno di BMW, il 7 e il 9 febbraio scorsi abbiamo ospitato quasi quattrocento formatori provenienti da tutta Italia.

Oh Capitano, mio Capitano è stata un’intensa due-giorni di formazione – sempre gratuita, ovvio – rivolta a chi sta in trincea ogni giorno, dall’altro lato della cattedra: sei speech da parte dei Capitani Coraggiosi Fabio Geda, Piergiorgio Odifreddi, Paola Mastrocola, Marco Missiroli, Stefano Piedimonte e Michela Murgia. L’idea era quella di riportare la passione non solo tra i banchi ma anche… dietro la cattedra. Date un’occhiata qui.

E poi? E poi c’è un doposcuola piratesco, rivolto in special modo a tutti quei bimbi che con la lingua di Italo Calvino stanno ancora imparando a far pace. Come funziona? Volete sbirciare, eh? Seguiteci e ne vedrete delle belle! In stiva abbiamo un bottino pressoché inesauribile. E, se non si fosse già capito, essendo pirati atipici preferiamo condividerlo con tutti voi!

Nessun commento

Lascia un commento