Culture

open day alla Scala per i collaboratori di BMW Italia

open day alla Scala per i collaboratori di BMW Italia

Un sabato speciale per i collaboratori di BMW Italia e le loro famiglie. Una giornata alla scoperta dei segreti del Teatro più famoso al mondo e della filosofia che ispira il progetto Grandi Opere per i piccoli realizzato dalla Scala in collaborazione con BMW Italia.

Circa 200 collaboratori di BMW Italia hanno portato familiari e figli all’interno di una delle più importanti istituzioni milanesi per scoprire la storia del Teatro, il suo magnifico palcoscenico, la platea, i palchi e i meccanismi di scena che consentono di realizzare allestimenti memorabili di tutte le opere e i balletti che vengono rappresentati ogni anno.

I collaboratori hanno anche scoperto la filosofia dell’iniziativa Grandi Opere per i piccoli che il Teatro realizza dal 2014 in collaborazione con BMW Italia.

“E’ stata una giornata fantastica – ha commentato Marco Bergossi – direttore HR di BMW Italia – perchè abbiamo offerto a tutti i colleghi l’opportunità di entrare in uno dei luoghi simbolo di Milano e dell’Italia nel mondo. BMW Italia è socio fondatore sostenitore dallo scorso anno, ma la collaborazione con il Teatro è iniziata Nel 2001. Ci è sembrato importante consentire a tutti coloro che lavorano in azienda di vivere in prima persona e con le famiglie una giornata così speciale”.

“BMW Italia – ha poi continuato Bergossi – è fortemente orientata alla sfida del futuro: digitalizzazione, mobilità sostenibile, innovazione. Siamo consapevoli che la sfida per continuare ad essere leader è sempre più complessa. Sappiamo però che possiamo vincerla, partendo da uno dei nostri asset strategici: i collaboratori. Ecco perchè stiamo sviluppando e implementando, come gruppo di management, tantissime iniziative in tema di formazione, flessibilità, smart working, welfare aziendale, comunicazione interna. Questa giornata al Teatro alla Scala è soltanto una delle tessere di un puzzle molto ampio che stiamo realizzando per continuare ad essere un benchmark anche all’interno del mercato del lavoro”.

Anche nell’indagine 2016 di Universum, infatti, BMW è risultata in Italia la terza azienda in assoluto del panorama automotive sia per gli studenti di ingegneria che di quelli delle discipline economiche.

Iniziative come questa testimoniano l’attenzione capillare per i collaboratori non soltanto all’interno dell’azienda ma anche nel coinvolgimento nelle attività di Responsabilità sociale d’impresa e culturali.

Nessun commento

Lascia un commento