Culture

Al via il Concorso di Eleganza Villa d’Este

Al via il Concorso di Eleganza Villa d'Este

Il Concorso d’Eleganza Villa d’Este (27-28 maggio) è l’evento mondiale più esclusivo e ricco di tradizione dedicato alle auto e alle moto d’epoca.

La lunga tradizione dell’evento ha inizio nel 1929, quando a Cernobbio, località lombarda in provincia di Como, è stata organizzata per la prima volta una mostra delle novità del settore automobilistico, la “Coppa d’Oro Villa d’Este”.

Ne è seguita una storia decennale, ricca di eventi. Nel 1999 il BMW Group ha assunto il patrocinio del Concorso, e dal 2005 BMW Group Classic, insieme al Grand Hotel Villa d’Este, è l’organizzatore di questa prestigiosissima mostra di rarità, che ogni anno attrae migliaia di appassionati e partecipanti da ogni parte del mondo.

Il motto del Classic Weekend di quest’anno è ” Around the World in 80 Days – Voyage through an Era of Records” e si ispira all’epoca del 19° secolo, quando il mondo stava diventando sempre più dinamico.

Prima che fosse inventata l’automobile, i primi avventurieri avevano già concluso con successo il giro del mondo con altri mezzi di trasporto, come il treno e la nave a vapore.

In linea con il motto, la sezione delle rarità è di prestigio internazionale e ricca di primati storici. Anche la gamma dei veicoli è da record: un concorso di bellezza senza eguali, dove i modelli in gara sono provvisti di motori da uno a dodici cilindri e da 1,5 a 450 CV. Il motore di cilindrata superiore è un Rolls-Royce Phantom I, con i suoi 7668 cc Senza contare le moto da 50-cc, il cuore più piccolo pulsa in una Intermeccanica (493 cc).

L’idea del Concorso d’Eleganza Villa d’Este e l’esposizione dei veicoli abbracciano una straordinaria combinazione di tradizione e di visionarietà.

A questo contribuisce anche la categoria in concorso “Concept Cars & Prototipi”, che non ha pari in nessun altro evento classico del mondo, dove si possono ammirare vetture che nascono dalla passione creativa e dall’orientamento futuristico dei più famosi designer del presente.

A coronamento dell’esposizione di vetture storiche e delle epoche che rappresentano, trovano ampio spazio le espressioni del design di domani.

I premi del Concorso d’Eleganza Design saranno assegnati in base al voto del pubblico.

Nessun commento

Lascia un commento