Sustainability

RisorgiMarche: un successo da… 80.000 applausi

RisorgiMarche - Neri Marcorè (foto Marco Biancucci)

Si conclude con un bilancio positivo il festival di solidarietà ideato da neri Marcorè per aiutare a risollevarsi le comunità colpite dal sisma dello scorso anno.

RisorgiMarche è stato il grande trionfo della musica. Ma soprattutto della solidarietà, della speranza e della vicinanza. BMW italia è stata partner dell’iniziativa e ha offerto una flotta di BMW i3 e BMW C Evolution per la mobilità sostenibile. L’happening è nato dal concreto desiderio di Neri Marcorè di aiutare la sua terra. Attraverso la musica, la valorizzazione del territorio, il coinvolgimento delle aziende locali. È stato il primo festival di solidarietà per la rinascita delle comunità colpite dal sisma. Oltre 80mila persone si sono lasciate contagiare dalla sua idea di fare musica. In un modo del tutto naturale. Con artisti e pubblico insieme sui prati dei Monti Sibillini, alla luce del giorno. Uniti dalla fatica di una camminata di alcuni chilometri volta al raggiungimento degli straordinari e suggestivi luoghi. Spesso sconosciuti. Prodotto dalla TAM Tutta unAltra Musica del marchigiano Giambattista Tofoni, già direttore di Europe Jazz Network, e iniziato lo scorso 25 giugno ad Arquata del Tronto con Niccolò Fabi e Gnu Quartet, è proseguito con Malika Ayane, Daiana Lou, Ron, Enrico Ruggeri, Paola Turci, Bungaro, Samuele Bersani, Daniele Silvestri, Fiorella Mannoia con Luca Barbarossa, Brunori SAS, Max Gazzè e Francesco De Gregori, che si è esibito nella sua unica tappa live dellanno con gli Gnu Quartet e la Form Orchestra Filarmonica Marchigiana, diretta dal maestro David Crescenzi.

RisorgiMarche ha aperto aree rurali uniche per 45 giorni. La gente ha potuto apprezzare luoghi che a causa del terremoto stanno scontando un isolamento percepito. In primis da migliaia di piccole aziende agricole, nel 95% dei casi a conduzione familiare. Su queste aziende, che stanno subendo i danni indiretti del sisma dovuti alla mancata vendita diretta delle proprie produzioni, serviva tenere alta l’attenzione. E questo è stato il merito principale di RisorgiMarche. Complessivamente nel corso di RisorgiMarche sono state circa 350 le partecipazioni da parte delle aziende locali agli stand delle Isole del gusto.

RisorgiMarche è stata una cavalcata di gioia, entusiasmo, partecipazione. Numeri impressionanti al di sopra di ogni aspettativa. Decine di migliaia di persone che nelle 13 tappe dei concerti hanno affollato i percorsi per raggiungere i prati, li hanno conquistati con larcobaleno dei loro colori e il prezzo del loro sudore. Hanno ballato, intonato cori, esposto striscioni, respirato aria buona. Assistito allo spettacolo unico della natura e della musica”, ha commentato Neri Marcorè, ideatore e promotore del Festival. “Ho personalmente stretto migliaia di mani, ricevuto abbracci, fatto non so quante foto, sono stato travolto da una valanga di affetto e riconoscenza, corrisposti, per aver sposato la filosofia del festival e aver partecipato così felicemente. Mi restano nel cuore le testimonianze di chi, colpito direttamente dal terremoto, ha trovato nella manifestazione un lenimento al proprio dolore e la scintilla per accendere una nuova speranza; di chi ha deciso di venire nelle Marche per assistere ai concerti e ha scoperto una regione accogliente, viva, bellissima. Di chi, marchigiano, non conosceva posti mozzafiato magari a un’ora da casa, scoperti grazie a RisorgiMarche. L’ultimo grazie coincide col primo, e va a tutto il popolo di RisorgiMarche che ha alleviato le fatiche di questo impegno con i loro sorrisi e il loro incoraggiamento costante. Allanno prossimo!”.

Alcuni dei concerti di RisorgiMarche verranno trasmessi in agosto da Rai Radio 2, media partner del Festival, nel corso del mese di agosto, all’interno del programma Radio2 Live in onda alle 21.00. Questa la programmazione: mercoledì 9 agosto Niccolò Fabi, mercoledì 16 Paola Turci, venerdì 18 Risorgimarche Mix (Ruggeri, Ron e Bungaro), lunedì 21 agosto Mannoia/Barbarossa, mercoledì 23 agosto Brunori SAS, lunedì 28 agosto Samuele Bersani.

Nessun commento

Lascia un commento