Inclusione sociale

Progetto 22 ha già incontrato 40mila giovani

Progetto 22 ha già incontrato 40mila giovani

Dallo scorso anno BMW Italia ha deciso di supportare Progetto 22, un programma di iniziative, incontri e sfide creato da Andrea Devicenzi, personal coach e atleta Paralimpici.

Nel corso del 2017, Devicenzi insieme a Massimo Spagnoli ha realizzato per Progetto 22 un viaggio da Milano a Capo Nord a bordo di una BMW Serie 5 Touring con comandi speciali per i due conducenti.

Gli abbiamo chiesto di raccontarci in poche righe da dove nasce la sua idea e quali risultati ha conseguito finora  ecco le se parole:

“Progetto 22 nasce nel 2014, da un gruppo di amici, coraggiosi ed anche un po’ visionari, con l’intento di incontrare il maggior numero di studenti nelle scuole per trasmettere loro gli strumenti che a noi, oggi adulti, hanno permesso di superare difficoltà che la vita da un momento all’altro ci ha posto davanti.

In questi 4 anni, la possibilità di incontrare oltre 40.000 giovani, ci ha permesso di conoscere realtà di tutta la nostra penisola. Storie drammatiche vissute e superate, storie di successi e sogni che non attendono altro che essere raggiunti.

E’ stato ed è un lavoro che richiede un forte impegno di energia, di risorse, di persone che ci credano e di tanti sostenitori, sponsor, aziende, che dal punto di vista economico e tecnico ci permettano di realizzarlo.

Quest’anno, BMW Italia, è entrata nella squadra, portando un forte sostegno al progetto, permettendoci, cosa non scontata, una ottima autonomia negli spostamenti e organizzazione degli incontri, grazie alla macchina che abbiamo ricevuto in dotazione”.

Nessun commento

Lascia un commento