Sicurezza stradale

Al via la BMW Driving Experience 2018. Nel programma confermati i corsi SpecialMente per i disabili.

Al via la BMW Driving Experience 2018. Nel programma confermati i corsi SpecialMente per i disabili.

Sul circuito romano di Vallelunga si è ufficialmente aperta martedì 27 marzo, la stagione 2018 della BMW Driving Experience.

Anche quest’anno, la scuola di guida sicura avanzata firmata dal BMW Group permette ai suoi partecipanti di vivere al meglio il piacere di guida BMW e di imparare a sfruttare appieno l’agilità e la sicurezza delle vetture in dotazione.

L’edizione 2018 vede inoltre protagonista la BMW Motorrad Dynamic Experience, per un’esperienza di guida a 360° all’interno del marchio BMW.

“Per noi la sicurezza stradale è un valore strategico che rappresenta anche uno dei tre pilastri del nostro impegno sociale, che va sotto il cappello di SpecialMente.
Sicurezza non significa solo prodotti sicuri a due e quattro ruote, ma anche educare gli automobilisti e i motociclisti ad una guida responsabile. Lo facciamo con i corsi di guida sicura della BMW Driving Experience, e attraverso il Kids Tour che dedichiamo ai bambini. In totale sono più di cinquantamila le persone coinvolte attraverso questi programmi dal 2006 ad oggi. – ha dichiarato Sergio Solero, Presidente e Amministratore Delegato BMW Italia – Abbiamo deciso, con l’edizione della BMW Driving Experience di quest’anno, di estendere questo coinvolgimento anche al mondo delle moto lanciando la BMW Motorrad Dynamic Experience”.

Dopo il lancio dello scorso anno nella tappa inaugurale di Imola, la BMW Driving Experience ospita nuovamente SpecialMente e il suo impegno nel sociale.

Grazie al successo e alla partecipazione della passata edizione infatti, il programma di Corporate Social Responsibility (CSR) continua a raccontare l’operato del BMW Group Italia nel campo della responsabilità sociale d’impresa.

Per il secondo anno di fila i corsi vengono estesi alle persone disabili, permettendo in questo modo la loro integrazione in un contesto paritario e senza alcun tipo di differenziazione. Per ogni tappa saranno disponibili fino a12 posti SpecialMente all’interno dei cento disponibili giornalmente.

BMW Italia offre al guidatore la possibilità di migliorare la propria guida, di esercitarsi al superamento di situazioni di emergenza, di perfezionare la propria tecnica e le capacità di utilizzo del veicolo con una scuola di guida sicura attiva dal 2006 e che ha già erogato circa 23.000 corsi.

Dal 2009, anno della firma del protocollo d’intesa, i corsi offerti a titolo gratuito dalla rete di Concessionari BMW sono diventati Corsi di Guida Sicura Avanzata in linea con il programma ministeriale.

Oltre ai corsi in linea con il protocollo ministeriale, la BMW Driving Experience mette a disposizione un pacchetto completo di programmi differenti compresi i corsi più sportivi con l’utilizzo delle vetture BMW M.

La BMW Driving Experience propone ai partecipanti una giornata da passare in pista per approfondire le tematiche relative alla guida sicura ed esercitarsi ad affrontare in maniera adeguata tutte le possibili situazioni di pericolo. Guida Sicura, Guida Sportiva, prevenzione delle situazioni critiche, tecniche d’intervento.

Nella sua struttura, il programma dei corsi BMW Driving Experience segue una logica formativa focalizzata alla percezione di ciò che la circolazione su strada può riservare, in termini di piacere di guida e facilità di spostamento, ma anche di pericolo dovuto a casualità, fattori ambientali e a comportamenti propri e altrui.

La BMW Driving Experience in Italia si avvale dell’esperienza di GuidarePilotare di Siegfried Stohr e dei suoi istruttori, un sodalizio iniziato con i primi corsi di guida BMW nel 1985.

Nessun commento

Lascia un commento