Sustainability

BMW partner di EVA+ per la mobilità elettrica.

BMW partner di EVA+ per la mobilità elettrica in autostrada.

Si chiama EVA+ – Electric Vehicles Arteries – il progetto di mobilità elettrica in Italia e Austria.

Al progetto EVA+ collaborano Enel, in qualità di coordinatore, e Verbund (principale utility austriaca) insieme ad alcuni tra i principali costruttori automobilistici di veicoli elettrici a livello mondiale come Renault, Nissan, BMW e Volkswagen Group Italia, con l’obiettivo di costruire un’infrastruttura di ricarica veloce per veicoli elettrici lungo le principali strade ed autostrade in Italia e Austria.

Nel corso dei tre anni di progetto verranno installate 200 stazioni di ricarica veloce “multi-standard” in grado di offrire tutti gli standard di ricarica veloce in una sola stazione.

BMW, ed in particolare il Brand BMW i, si propone di dare un contributo determinante alla sostenibilità, attraverso un approccio innovativo al tema della mobilità, per questo motivo è stato naturale aderire al progetto EVA +, che favorisce la mobilità elettrica al di fuori del contesto urbano.

L’obiettivo del progetto EVA+ è quello di consentire ai possessori di veicoli elettrici la possibilità di effettuare viaggi di lunga distanza sia in Italia che in Austria. Il progetto s’inserisce nel programma della Commissione Europea TEN-T – Trans-European Transport Network (Rete di Trasporto Trans-Europea), nato per supportare la costruzione e l’ammodernamento dell’infrastruttura di trasporto permettendo l’integrazione dei due Paesi membri all’interno di una rete di ricarica veloce in fase di realizzazione in tutta l’unione europea.

Grazie alla stretta collaborazione prevista nel progetto tra player del settore elettrico e case automobilistiche, entrambi fortemente interessati allo sviluppo della mobilità elettrica a livello italiano e trans-nazionale, il progetto EVA+ riveste un’importanza strategica per il futuro della mobilità sostenibile su tutto il territorio italiano, consentendo alla mobilità elettrica di uscire fuori dal dominio urbano in cui è rimasta confinata in questi primi anni.

EVA + garantirà l’interoperabilità del servizio di ricarica nei Paesi europei consentendo così ai possessori di veicoli elettrici di effettuare viaggi di lunga distanza.

Nessun commento

    Lascia un commento

    *

    code