Culture

La Art car di Jenny Holzer dal 3 luglio in esclusiva al BMW Milano Urban Store di via De Amicis a Milano

La Art car di Jenny Holzer dal 3 luglio in esclusiva al Bmw Urban Store di via De Amicis a Milano

L’idea delle Art Car BMW nasce nel 1975, quando Hervé Poulain, banditore d’asta e pilota d’auto da corsa, decide di celebrare la sua prima pole position alla 24 Ore di Le Mans affidando all’amico artista Alexander Calder la sua BMW 3.0 CLS.

Calder decorò l’auto e il risultato fu accolto con grande interesse da parte della Casa di Monaco. Si decise di ripetere l’esperimento nel corso degli anni successivi prendendo contatti con altri artisti di tutto il mondo che trasformarono in esemplari unici le BMW a loro affidate, oggi vere e proprie opere d’arte.

La perfetta interazione tra design, automobilismo, corse, tecnologia e arte contemporanea ha aiutato a rendere leggendaria ogni BMW Art Car, sia nell’industria dell’auto sia nel mondo dell’arte.

Negli ultimi 43 anni, BMW ha invitato diciannove artisti internazionali a disegnare modelli BMW, tra i quali alcuni dei più rinomati artisti del nostro tempo: Alexander Calder (1975), Frank Stella (1976), Roy Lichtenstein (1977), Andy Warhol (1979), Ernst Fuchs (1982), Robert Rauschenberg (1986), Michael Jagamara Nelson (1989), Ken Done (1989), Matazo Kayama (1990), César Manrique (1990), A.R. Penck (1991), Esther Mahlangu (1991), Sandro Chia (1992), David Hockney (1995), Jenny Holzer (1999), Olafur Eliasson (2007), Jeff Koons (2010), John Baldessari (2016) e Cao Fei (2017).

Grazie alla loro creatività, le BMW Art Car sono state un’espressione di minimalismo, pop art, art brut e arte concettuale, un’autentica testimonianza degli esclusivi trend e delle idee culturali del loro tempo.

Inoltre, le BMW Art Car vantano una lunga tradizione sportiva; al passo con la filosofia del marchio BMW del “piacere di guida”, esse uniscono l’innovazione continua con la velocità e con l’arte. Tutte le BMW Art Car sono “sculture su ruote” costruite dai modelli di serie o da auto da gara, e di questi veicoli bellissimi finora otto hanno primeggiato in pista, ottenendo risultati straordinari.

La BMW V12 Le Mans Roadster è la quindicesima tra le Art Car. Preparata nel 1999 per la corsa che poi vide il modello racing passare per primo sotto la bandiera a scacchi della 24 ore piu famosa del mondo, fu interpretata dall’artista statunitense Jenny Holzer che ne esaltó l’atmosfera del mondo delle corse con pochi tratti di penna e un breve testo composto da lettere cromate in pittura fosforescente: Protect me from what I want.

In mostra per la Milanesiana 2018 dal 3 al 19 luglio in esclusiva presso il BMW Milano Urban Store di via De Amicis 20/22.

Nessun commento

Lascia un commento