Inclusione sociale

Dieci domande per scoprire Alex Zanardi

Dieci domande per scoprire Alex Zanardi

Il prossimo weekend terminerà la lunga attesa: il pilota e brand ambassador BMW Alex Zanardi sarà a Misano per partecipare alla sua prima gara DTM. Il 51 enne pilota è una leggenda, grazie ai successi con la sua hand bike e alle numerose vittorie nelle competizioni automobilistiche. Intervistato, Zanardi rivela alcuni dettagli della sua sfera privata in dieci domande e risposte.

D: A Misano gareggerai con il numero 12. Che significato ha quel numero?

R: Il numero 12 è un regalo simbolico al mio amico Jimmy Vasser.

D: Sappiamo che ti piace cucinare. C’è una ricetta che preferisci?

R: Sì, la pizza.

D: Qual è la serata perfetta per Alex Zanardi?

R: La serata ideale è quella in compagnia dei miei amici. Se ci fosse una birra sarebbe addirittura migliore.

D: Qual è il tuo libro preferito?

R: Effettivamente sarebbe bello scrivere un libro. Mi piace molto scrivere. Se dovessi scegliere un libro da leggere, sarebbe senza dubbio un libro di avventure di Clive Cussler.

D: Possiedi la patente nautica. Cosa ti piace dell’Oceano?

R: Temo l’Oceano e lo amo allo stesso tempo. Mi piace vivere sull’acqua, immergermi e scrutare i panorami. Rispetto molto il mare.

D: Che musica preferisci ascoltare?

R: Non ho una canzone o un artista preferito, passo da Celine Dion a Eminem. Mi piacciono entrambi e tutto ciò che sta nel mezzo.

D: Quando eri bambino, cosa avresti voluto fare da grande?

R: Il pilota di auto. Forse ancora prima forse avrei voluto diventare un astronauta. Ma l’idea di diventare un pilota arrivò piuttosto presto.

D: Attraverso la tua Fondazione ‘Bimbingamba’ supporti bambini che hanno subito amputazioni e fornisci loro protesi. Perché è così importante aiutarli?

R: Penso che condividere sia ciò che ci tiene in vita. Mi piace essere felice, ma lo sono molto di più se circondato da persone che sono felici. La serenità proviene anche dall’essere circondati da persone che soffrono meno, cerco di fare il possibile per creare un mondo migliore.

D: Qual è il paese in cui preferisci trascorrere le tue vacanze?

R: L’Italia. In Italia non apprezziamo quanto dovremmo ciò che abbiamo. Se vedi l’Italia, hai visto il mondo.

D: Quale consiglio daresti a tuo figlio?

R: Posso solo provare a dargli degli esempi, ma gli direi di continuare ad essere curioso. Quando sei curioso, cerchi l’ispirazione dagli altri, non necessariamente da persone famose. Ad esempio una madre che si alza al mattino e, sebbene abbia la febbre, prepara la colazione per i suoi figli e va a lavorare perché c’è una famiglia da mantenere.

D: C’è qualche nuova avventura che Alex Zanardi sogna?

R: Qualche nuova avventura? Non lo so… Essere il primo uomo su Marte? Qualcosa di semplice, sai (ride).

Nessun commento

Lascia un commento