Sustainability

BMW i al fianco di Boyan Slat per pulire l’oceano dalla plastica

BMW i al fianco di Boyan Slat per pulire l’oceano dalla plastica

Dal 2013, Boyan Slat ha lavorato al suo sogno di liberare l’oceano Pacifico dalla grande quantità di rifiuti di plastica galleggiante.

In quel periodo, il 24enne studente olandese è diventato famoso in tutto il mondo con la sua iniziativa The Ocean Cleanup che affronta il problemma della cosiddetta ‘zuppa di plastica’.

‘La più grande pulizia della storia’ è ciò che il team si propone con questa operazione.

Il sistema di pulizia consiste in un tubo lungo 600 metri che galleggia sull’acqua. Sotto c’è una ‘gonna’ affusolata lunga tre metri.

La struttura non solo assicura la galleggiabilità del sistema, ma allo stesso tempo impedisce alla plastica di scorrere su di esso, mentre la gonna impedisce che i rifiuti (plastici) fuoriescano.

Sia i rifiuti di plastica che il sistema sono azionati dalla corrente oceanica, ma il vento e le onde guidano solo il sistema, perché il galleggiante si trova appena sopra la superficie dell’acqua, mentre la plastica è principalmente appena sotto di essa. La struttura si muove quindi più velocemente della plastica, permettendo alla plastica di essere catturata.

Con questo metodo, secondo The Ocean Cleanup, il cinquanta percento del “Great Pacific Garbage Patch” potrebbe essere pulito ogni cinque anni.

L’8 settembre 2018 è stato il lancio ufficiale di “System 001” a San Francisco. Un rimorchiatore ha tirato l’ingegnoso dispositivo galleggiante sotto il Golden Gate verso il mare aperto segnando l’inizio dell’operazione di pulizia.

Il sistema è partito per uno scalo, a circa 600 chilometri dalla costa. Dopo un periodo di prova di due settimane, continua il suo viaggio verso il Great Pacific Garbage Patch, circa 1.500 chilometri più avanti, per avviare la pulizia.

Durante l’evento a San Francisco, al team è stata fornita una BMW i3 completamente elettrica. Nei Paesi Bassi, a settembre, sono stati consegnati anche tre modelli BMW i3s nella nuova sede di The Ocean Cleanup a Rotterdam per fornire il 100% di mobilità elettrica a Boyan Slat e al suo team per i prossimi 12 mesi.

La consegna dei veicoli all’ufficio di Rotterdam, si basa su una cooperazione più lunga iniziata nel 2017 quando tre BMW i3 sono state fornite al mix di mobilità per l’evento durante il quale Slat e il suo team hanno annunciato l’avvio del grande progetto.

Nessun commento

Lascia un commento