Dialogo interculturale Inclusione sociale

Notizie da Fronte del Borgo

Ecco le ultime notizie da Fronte del Borgo. Zitti zitti, quatti quatti, abbiamo sgraffignato il diario di Bordo di uno dei Nostromi! Non siamo proprio riusciti a resistere alla tentazione di sfogliare qualche pagina per vedere un po’ come sta procedendo il Doposcuola. Con moderata sorpresa (ne eravamo assolutamente certi!) scopriamo che la navigazione avanza splendidamente:

“Diario di Bordo del Nostromo Valentina. Data astrale… Cioè: seconda settimana di navigazione in mare aperto. I pirati sembrano vivere bene l’inizio ufficiale dell’autunno anche in Fronte del Borgo. I compiti non mancano, ma si fronteggiano con coraggio e i Sottufficiali-Studenti Holden sono davvero eccellenti marinai dello studio, diciamolo, ormai navigati.

La rotta:
Giovedì la nostra ciurma ha deciso le regole del Galeone. Sulla Pergamena di Bordo (una lavagna di nome Pernacchio) abbiamo redatto tutte le leggi utili per una navigazione fruttuosa, in modo che, sia con il sereno che con il cielo in tempesta, il timone sia saldo sulla rotta da seguire.

Dopo aver buttato giù tutte le regole, la Pergamena è stata firmata da ogni marinaio. Nessuno nutre dubbi sul fatto che le leggi saranno rispettate, ma se qualcuno se ne dimentica temporaneamente è sufficiente gridare: “Occhio a Pernacchio!”e tutto torna alla memoria.

Clima in Cambusa:

Zhenfu e Elisabetta si sono incontrati per la prima volta. Appena lui l’ha vista l’ha fatta accomodare al proprio tavolo chiedendole se fosse giapponese. La valida marinaia ha prontamente risposto che no, lei era cinese.

“Come me!” ha risposto il giovanotto abbracciandola. Da parte nostra, confidiamo nella nascita di un’intramontabile amicizia tra questi due piccoli italiani!

E ieri Chaimaa, un piccolissimo mozzo di prima elementare, ha disegnato il profilo di Sarah, la volontaria incontrata il primo giorno di doposcuola. Interpretando per bene il suo dettagliato Identikit, fatto con pennarello verde bosco, l’abbiamo rintracciata e le abbiamo consegnato il messaggio della piccolina: “Torna, la matematica ci aspetta!”.

Ah: lunedì abbiamo temuto di rivivere l’annosa emergenza dello “spiaggiamento della balenottera bianca appiccicosa e dal gusto di banana”: fortunatamente si trattava solo di uno yogurt distratto che aveva colonizzato divano dell’ingresso, tavolino, tappeto, diario, pantaloni, calzini e scarpe dell’affamata Salma. Tanta carta e un po’ di olio di gomito hanno salvato la situazione!

Per oggi è tutto. La rotta è verso sud e il maestrale soffia, un po’ freddo ma continuo.

P.S. Patrizia, la Balena volante, sta benone.”

E da Fronte del Borgo è tutto!

Nessun commento

Lascia un commento