Sicurezza stradale

BMW e Daimler insieme per la guida autonoma

BMW e Daimler insieme per la guida autonoma

Il BMW Group e la Daimler AG stanno unendo forze e competenze per la ricerca e lo sviluppo di tecnologie di guida automatizzata.

Inizialmente, l’attenzione sarà rivolta alla messa a punto di tecnologie di prossima generazione per i sistemi di assistenza alla guida, per la guida automatizzata sulle autostrade e per le funzionalità di parcheggio (fino al livello 4 SAE).

Le due società hanno firmato un Memorandum of Understanding per sviluppare congiuntamente questa tecnologia, chiave della mobilità futura.

Il BMW Group e la Daimler AG vedono la loro partnership come una cooperazione strategica a lungo termine e mirano a rendere ampiamente disponibili le tecnologie di altissimo livello entro la metà del prossimo decennio.

“Continuando a perseguire la nostra strategia, stiamo unendo le competenze di due leader assoluti nel campo della tecnologia. Nel BMW Group, le partnership a lungo termine all’interno di una piattaforma flessibile, scalabile e non esclusiva sono considerate fondamentali per l’industrializzazione delle tecnologie di guida automatizzata. Unire le competenze chiave delle nostre due società aumenterà la forza innovativa e accelererà la diffusione di questa tecnologia”, ha affermato Klaus Fröhlich, Membro del Board of Management di BMW AG, Development.

Ola Källenius, membro del Board of Management di Daimler AG, responsabile di Group Research e Mercedes-Benz Cars Development, ha dichiarato: “La guida automatizzata è una delle tendenze più rivoluzionarie per noi al momento, e l’intero Daimler Group sta lavorando duramente in questo senso. Come sempre a Daimler, la nostra massima priorità è la sicurezza. Invece di soluzioni individuali, vogliamo sviluppare un sistema generale affidabile che offra un valore aggiunto notevole per tutti i clienti. Lavorando con i partner giusti, vogliamo compiere progressi significativi nel migliorare le prestazioni di questa tecnologia e portarla in sicurezza sulla strada”.

La condivisione del progetto offre al BMW Group e alla Daimler AG una serie di ovvi vantaggi: le competenze e l’esperienza dei singoli partner e un’architettura scalabile accelereranno e ottimizzeranno lo sviluppo delle tecnologie future.

Oltre alle sinergie, le nuove tecnologie saranno più veloci sul mercato, con cicli di innovazione più brevi.

Per entrambe le società, la sicurezza dei passeggeri e degli altri utenti della strada ha la massima importanza, infatti l’affidabilità dei sistemi è uno dei punti chiave della collaborazione.

I due partner continuano a perseguire il loro obiettivo di essere pionieri nello sviluppo delle tecnologie del futuro.

Il lavoro di sviluppo congiunto sarà portato avanti attraverso un’architettura scalabile che copre diverse fasi dell’automazione, con i Livelli 3 e 4 che consentono la guida automatizzata sulle autostrade.

Inoltre, i due partner intendono discutere la possibilità di estendere la loro collaborazione per coprire livelli più elevati di automazione, sia sulle autostrade che nelle aree urbane.

Queste considerazioni sottolineano la natura sostenibile e a lungo termine della collaborazione, che prevede anche la creazione di una piattaforma scalabile per la guida automatizzata.

Lo sviluppo delle tecnologie attuali e le collaborazioni già in corso tra le due società rimarranno inalterati e continueranno come prima.

Anche lo sviluppo continuo delle tecnologie di ultima generazione e le collaborazioni in essere rimarranno inalterati dal nuovo progetto e procederanno come programmato.

Il BMW Group e la Daimler AG esploreranno anche ulteriori partnership con altre aziende tecnologiche e produttori automobilistici che potrebbero contribuire al successo della piattaforma.

Nessun commento

Lascia un commento