Culture

BMW Italia è il secondo luogo di lavoro più ambito dagli italiani secondo Randstad.

BMW Italia è il secondo luogo di lavoro più ambito secondo il Randstad Emplyer Brand 2019.

BMW Italia è il secondo luogo di lavoro più ambito del 2019 secondo una ricerca effettuata da Randstad, dietro Ferrero e davanti a Lamborghini.

La ricerca condotta da Kantar TNS su oltre 200.000 persone in 32 Paesi per misurare il livello di attrattività delle aziende percepita da parte dei possibili dipendenti.

In Italia è stato intervistato un campione rappresentativo di occupati, studenti e non occupati pari a 7.700 persone, di età compresa tra 18 e 65 anni, per investigare i fattori che rendono un’azienda attrattiva per i potenziali dipendenti e sono state individuate le tre aziende più attrattive come datori di lavoro, che hanno ricevuto l’award Randstad Employer Brand 2019 durante un evento di premiazione nella sede milanese di Talent Garden.

BMW Group Italia ha raggiunto un risultato estremamente positivo e si è classificata al secondo posto del ranking Randstad delle aziende italiane più ambite come datore di lavoro.

Marco Bergossi, HR Director di BMW Italia, ha dichiarato: “Questo risultato rappresenta un grande riconoscimento del lavoro fatto nel corso degli ultimi anni in tema di attrattività sul mercato del lavoro, innovazione, formazione, diversità, inclusione, coinvolgimento, motivazione e benessere dei collaboratori.”

“Flessibilità dell’orario e del luogo di lavoro – ha proseguito Bergossi – uffici corredati di attrezzature confortevoli e tecnologie innovative, percorsi di carriera personalizzati, job rotation, corsi di formazione sulla digital transformation, l’innovazione e la leadership in contesti di volatilità e incertezza, attività di responsabilità sociale d’impresa sono solo alcune delle iniziative che abbiamo sviluppato negli ultimi anni per attrarre e trattenere talenti”.

“In un mondo che sta cambiando costantemente – ha poi concluso – e dove la digitalizzazione gioca un ruolo strategico, noi come BMW Group continuiamo a pensare che l’asset fondamentale e vincente siano le Persone e questo premio di Randstad ci conferma la correttezza della nostra visione”.

Nessun commento

Lascia un commento