Culture

Ricerca Universum 2019: per 40 mila studenti italiani, BMW Italia è uno dei migliori luoghi di lavoro

La ricerca Universum 2019 ha reso noti i risultati relativi all’anno in corso che premiamo la strategia di BMW Italia sviluppata negli ultimi 5 anni in tema di flessibilità, innovazione, formazione e attenzione al luogo di lavoro.

Il BMW Group Italia conferma i positivi risultati ottenuti nelle più recenti indagini per stabilire i luoghi dove si lavora meglio e individuare i datori di lavoro con la maggiore attrattività.

L’edizione 2019 della ricerca “The Most Attractive Employers in Italy” di Universum, condotta su 40mila studenti di 44 Università italiane, vede la filiale italiana dell’azienda bavarese migliorare il risultato ottenuto nella rilevazione precedente e confermarsi tra le aziende automotive più desiderate come luogo di lavoro in Italia.

BMW Group è al 13° posto assoluto nelle preferenze degli studenti delle discipline scientifico-tecnologiche (+ 2 posizioni rispetto allo scorso anno; 4a azienda automotive in classifica) e al 22° posto per quelli delle discipline economiche (1 posizione guadagnata; 3a automotive) ma attira l’interesse anche degli studenti delle altre discipline (29° posto per gli studenti dell’area legale, 36° per gli studenti di materie umanistiche e 48° per quelli di medicina).

Marco Bergossi, HR Director di BMW Italia, ha commentato: “Risultati come questo testimoniano l’eccellente reputazione del BMW Group nel nostro Paese e valorizzano tutte le iniziative che portiamo avanti da anni per attrarre e trattenere i talenti e rimanere competitivi nel mondo del lavoro e che ritroviamo nei motivi di scelta degli studenti che hanno partecipato alla ricerca, che cercano ambienti di lavoro stimolanti, creativi e dinamici, formazione e sviluppo personale, aziende responsabili, innovative, con forti valori e una strategia chiara e condivisa.”

Nessun commento

Lascia un commento