Sustainability

BMW festeggia 200mila BMW i3 elettriche prodotte a Lipsia

BMW festeggia 200mila BMWi3 elettriche prodotte a Lipsia

Nello stabilimento del BMW Group a Lipsia, il 200.000esimo esemplare di BMW i3 è uscito nei giorni scorsi dalla linea di produzione.

La BMW i3s in colore Fluid Black Metallic e accenti in BMW i Blue è stata prodotta per un cliente dalla Sassonia e sarà consegnata dalla filiale BMW di Lipsia.

La BMW i3 da 125 kW / 170 CV e la BMW i3s da 135 kW / 184 CV sono costruite a Lipsia per l’intero mercato mondiale su una linea di produzione dedicata e da dipendenti appositamente formati.

Con l’inizio della produzione nel 2013, lo stabilimento in Sassonia è diventato un pioniere e un centro di eccellenza per la mobilità sostenibile.

La BMW i3 è stato il primo modello del BMW Group di serie su larga scala alimentato esclusivamente elettricamente e anche il primo veicolo dell’azienda con una cella passeggeri in plastica rinforzata con fibra di carbonio (CFRP).

Il modulo Life realizzato in CFRP fa parte di un’architettura del veicolo specifica per BMW i e progettato per la mobilità elettrica sin dall’inizio. È modellato a Lipsia da nastri in fibra di carbonio e assemblato in un processo unico sviluppato dal BMW Group.

Segue l’unione con il modulo Drive, lo chassis in alluminio, che porta la trasmissione, il telaio e la batteria ad alto voltaggio. Processi di produzione all’avanguardia garantiscono che la costruzione della carrozzeria e l’assemblaggio della BMW i3 a Lipsia richiedano solo circa la metà del tempo necessario per i veicoli convenzionali.

BMW i3 come motore dell’innovazione per la mobilità elettrica e la costruzione leggera.

Il successo della BMW i3 e l’esperienza acquisita nello sviluppo e nella produzione hanno notevolmente incrementato i progressi nel campo della mobilità elettrica e della costruzione leggera.

In questo modo il marchio BMW i è diventato il laboratorio del futuro per l’intera azienda. La trazione della BMW i3s ora alimenta anche la MINI Cooper SE per fornire piacere di guidare puramente elettrico.

Inoltre, il contenuto energetico lordo dell’unità di accumulo ad alta tensione è stato quasi raddoppiato dagli iniziali 22,6 a 42,2 kWh senza modificarne le dimensioni.

L’autonomia della BMW i3 è quindi aumentata fino a 285-310 chilometri nel ciclo di prova WLTP.

Sulla base del know-how acquisito con la BMW i3, numerose innovazioni sono state ottenute anche nei settori della trazione, dell’elettronica di potenza e della tecnologia di ricarica.

La quinta generazione della tecnologia BMW eDrive è ora pronta per la produzione in serie. Viene utilizzata, tra le altre cose, nella nuova ammiraglia tecnologica del BMW Group, la BMW iNEXT, che sarà prodotta nello stabilimento BMW Group di Dingolfing, con componenti dallo stabilimento BMW di Landshut, a partire dal 2021. Il materiale high-tech CFRP, ad esempio, contribuisce ora anche alla costruzione leggera intelligente nella BMW Serie 7.

Nessun commento

Lascia un commento