Culture

Roma – Truman Capote e la sua Lola. QUINDICESIMO RACCONTO DI GIORGIO TERRUZZI PER IL PROGETTO “PRENDI LA TARGA” IN COLLABORAZIONE CON BMW E IFOODIES

Roma – Truman Capote e la sua Lola

Si rimane a Roma insieme a Truman Capote per la quindicesima tappa del viaggio del giornalista e scrittore Giorgio Terruzzi. Il racconto numero quindici del progetto “Prendi la targa, venti tappe italiane per fare memoria”, realizzato grazie alla partnership di BMW Italia con iFoodies, è online. La pubblicazione delle venti storie raccontate dalla inconfondibile voce di Terruzzi è prevista con cadenza settimanale. Tutte le storie sono raggiungibili dal canale Instagram di BMW Italia, su www.bmw.it/prendilatarga, su www.specialmente.bmw.it e su www.ifoodies.it.

«La strada è elegante, antica e sfiziosa, tra Piazza di Spagna e piazza del Popolo. I palazzi sono antichi, compongono una sequenza armonica e colorata: ocra, senape, porpora, ruggine, giallo paglierino. Intonaci interrotti dal verde dei giardini, rampicanti sistemati da uno scenografo che sa il fatto suo. Camminare qui, ogni volta, come ora, comporta un privilegio, permette di accomodarsi in una appartenenza breve, di sostare in questo mondo a parte che pure concede qualche accesso segreto. Tappe possibili: parecchie. La mia, da anni coincide con il portone numero 33, dove abitò Truman Capote insieme alla sua Lola.

La ragione di questa vacanza romana sta in un racconto del 1964, scritto ricordando cosa accadde dodici anni prima. Una storia curiosa e commovente iniziata in Sicilia, a Taormina. Lo stile inconfondibile di Capote per scandire periodi, passaggi in perfetta punteggiatura.

Era un corvo, Lola. Per la precisione: un brutto giovane corvo con le ali crudelmente tarpate.»

Pubblichiamo come di consueto l’inizio del racconto ambientato a Roma e che ha per protagonista Truman Capote, inserito nel progetto “Prendi la targa”, che è possibile ascoltare interamente, letto dalla voce di Giorgio Terruzzi, qui:

 

La pubblicazione dei restanti contenuti editoriali avverrà con cadenza settimanale ogni martedì.

Nessun commento

Lascia un commento