Culture Sustainability

BMW Italia e The European House – Ambrosetti per la mobilità sostenibile attraverso la Tavola Rotonda “Innovare la mobilità individuale per accelerare la transizione ecologica delle città”

BMW Italia e Ambrosetti sulla sostenibilità in Italia

Si è tenuta presso la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli di Milano la Tavola Rotonda organizzata  da BMW Italia in partnership con The European House – Ambrosetti dedicata alla mobilità sostenibile in Italia. L’evento ha visto operatori, stakeholder della mobilità e decisori politici confrontarsi rispetto agli scenari e alle azioni  per favorire la transizione ecologica delle città e degli ambienti urbani.

Position paper: “Il ruolo della transizione ecologica e digitale per la sostenibilità della mobilità individuale nelle città italiane”

Durante l’evento è stato presentato il position paper “Il ruolo della transizione ecologica e digitale per la sostenibilità della mobilità individuale nelle città” a cura di The European House – Ambrosetti. L’obiettivo del documento è quello di delineare il quadro relativo alle evoluzioni sostenibili della mobilità in Italia. Nel documento emerge una forte attenzione al trasporto collettivo, in termini di infrastrutture e di rinnovo di mezzi con investimenti in mobilità sostenibile. In particolare, il paper analizza le abitudini di mobilità degli italiani in conseguenza della pandemia che ha ridotto il ricorso al trasporto pubblico locale. Il  lavoro riporta inoltre un’analisi della mobilità sostenibile nelle principali Città italiane attraverso l’elaborazione di un indicatore ad hoc, il Green Mobility Ranking. In questa classifica, Milano risulta al primo posto tra le principali città italiane.

Visita il Press Club BMW per scaricare il Position Paper.

Massimiliano di Silvestre: “mobilità elettrica come chiave del futuro”

BMW è tra i leader della mobilità elettrica e investe costantemente in ricerca e sviluppo per migliorare le tecnologie necessarie alla riduzione di consumi ed emissioni, lungo tutta la catena del valore. Massimiliano Di Silvestre, Presidente e AD di BMW Italia, in occasione dell’evento ha sottolineato: “La mobilità elettrica è uno dei temi chiave del futuro. Negli ultimi anni, il BMW Group ha ampliato la sua gamma di veicoli elettrificati. Entro il 2023 l’elettrificazione coinvolgerà quasi l’intera gamma con 25 modelli elettrificati, di cui 13 completamente elettrici.  Parallelamente, BMW Italia vuole contribuire alla decarbonizzazione del Paese offrendo vetture tradizionali dotate della più moderna tecnologia Euro 6. Tale proposta comporterebbe la sostituzione delle vetture Euro 0, 1, 2 e 3, ad oggi tra le più inquinanti d’Europa”.