Dialogo interculturale Inclusione sociale

BMW Motorrad Italia al fianco di Diversamente Disabili in una giornata in cui la moto è la terapia per regalare un’emozione positiva a ragazzi disabili e malati

BMW Motorrad supporta Diversamente Disabili

BMW Motorrad Italia ha supportato la giornata organizzata da Diversamente Disabili mettendo  a disposizione 6 moto BMW G 310 R e BMW G 310 GS

L’associazione Diversamente Disabili, supportata da BMW Motorrad Italia nel contesto del programma di responsabilità sociale d’impresa SpecialMente, è scesa in campo ancora una volta usando la moto come veicolo per regalare una giornata indimenticabile a chi soffre a causa di una disabilità.

Per la riuscita di questo evento è stato prezioso il contributo di BMW Motorrad Italia, che ha messo a disposizione 6 moto BMW G 310 R e BMW G 310 GS. Grazie a queste moto, Emiliano Malagoli, presidente e fondatore dell’associazione Diversamente Disabili, e il suo team hanno potuto regalare questa fantastica esperienza ai 23 partecipanti provenienti da tutta Italia. A completamento del palinsesto, prestigiosi ospiti e campioni del mondo dei motori sono intervenuti per regalare altre emozioni con il drifting sulle quattro ruote.

Non si tratta di un progetto isolato, ma uno dei tanti presenti in Specialmente. Infatti, il programma di responsabilità sociale d’impresa sottoscritto da BMW Motorrad Italia che contempla anche le due ruote come strumento di inclusione sociale.

Infatti, come afferma Malagoli, è in ballo il progetto di tornare nelle corsie degli ospedali a Dicembre, possibilmente all’ospedale Gemelli di Roma. Proprio al Gemelli, durante la pandemia, Diversamente Disabili organizzò una giornata per portare in moto i più giovani pazienti, facendo vivere loro un’esperienza indimenticabile.

Il claim di brand è ‘Make Life A Ride’. Per esprimere meglio la filosofia in ottica di impegno sociale, può essere anche letto come ‘Make Life An Inclusive Ride’.

Nessun commento

    Lascia un commento