Inclusione sociale

Make Life An Inclusive Ride: BMW Motorrad Italia insieme a Franco Antonello e al figlio autistico Andrea per un nuovo viaggio in Europa, per portare un importante messaggio di inclusione sociale sul tema dell’amicizia

Make Life An Inclusive Ride

BMW Motorrad Italia abbraccia ancora una volta il tema dell’inclusione sociale e lo fa supportando il progetto de “I Bambini delle Fate”, la Onlus fondata da Franco Antonello che si occupa di dare supporto ai bambini autistici e alle loro famiglie, all’insegna del motto “Make Life An Inclusive Ride” parafrasando il claim di comunicazione della divisione Motorrad.

Franco Antonello con l’inseparabile figlio Andrea seduto sulla sella del passeggero affronteranno il viaggio insieme a un piccolo staff di supporto. La partenza sarà da Castelfranco Veneto in direzione Europa, con l’obiettivo di raggiungere il maggior numero di stati europei che sarà loro possibile.

Data di partenza: 15 giugno.  Non c’è una dettagliata pianificazione, lo scopo è “perdersi” per le strade europee fino al mese di settembre. Cercheranno così quelle emozioni legate all’avventura del viaggio in moto, che diventa una irrinunciabile simbiosi e fonte di comunicazione tra Franco e il figlio autistico Andrea.

L’obiettivo che si pongono con questo viaggio è far conoscere le criticità e l’importanza dell’amicizia per un ragazzo autistico. Un importante messaggio di inclusione sociale che anche BMW Motorrad vuole aiutare a diffondere.

Questo viaggio targato “Make Life An Inclusive Ride” vedrà abbracciare l’Europa in un itinerario che si definirà di volta in volta, tappa per tappa. Il viaggio assume anche il significato di un augurio di positività dopo i lunghi mesi di isolamento e costrizioni imposti dalla pandemia.

Padre e figlio affronteranno l’avventura in sella ad una BMW R 1250 GS Adventure Triple Black e saranno affiancati dai loro compagni di viaggio su una R 1250 GS Edition 40 Years GS.

BMW Motorrad in passato ha già accompagnato Franco e Andrea, in un viaggio verso il Marocco, narrato nel docufilm “Se ti abbraccio non avere paura”.

Make Life An Inclusive Ride

Make Life An Inclusive Ride: il viaggio in Europa di Franco e Andrea

Nessun commento

    Lascia un commento