Inclusione sociale

Fronte del Borgo: tutti a bordo, la ciurma riparte!

Quel lusso di ritornare bambini a... Fronte del Borgo

Fronte del borgo fa sul serio. Settembre è il mese in cui tutto ricomincia, la nuova stagione è alle porte. In estate, si sa, tutto rallenta, cambia dimensione e prospettiva. Insomma, si tira il fiato. Persino i pirati di Fronte del Borgo, ad agosto, se ne stanno a gozzovigliare in qualche porto d’acqua dolce.

Quello appena trascorso è stato un anno pilota che ha dato soddisfazioni grandissime: proprio per questo, ricaricati a dovere, non vediamo l’ora di far salpare nuovamente la nave! La missione speciale di Fronte del Borgo, ormai lo sapete, è far capire a bambini e ragazzi quanto sia strepitoso leggere e raccontare storie. Ad aiutarci c’è un equipaggio di insegnanti e studenti Holden passati, presenti, persino futuri…

E compagni di viaggio preziosi come Bmw.

Quest’anno sono saliti a bordo circa 600 pirati dai 6 ai 18 anni, che hanno seguito le nostre attività nei 122 laboratori gratuiti che abbiamo organizzato. Ma non abbiamo intenzione di gettare l’ancora — anche perché l’abbiamo venduta per una mappa del tesoro e un barile di rum. Al momento stiamo infatti raccogliendo le decine e decine di richieste già ricevute per i laboratori in pronta partenza: il 16 ottobre salperemo seguendo percorsi inediti e grandi classici, con nuovi e vecchi compagni di viaggio ad accompagnarci attraverso le storie.

Con le Storie e le Avventure Selvagge i bambini saranno chiamati a leggere, scrivere, mettere le mani in pasta nelle narrazioni e nei loro meccanismi. Se le Storie Selvagge percorreranno tutti gli ingredienti per costruire un racconto, dal personaggio alla trama, dal dialogo ai generi letterari, le Avventure Selvagge saranno approfondimenti su temi incredibili, dalle mappe di luoghi fantastici a una… Pocahontas ai tempi di Facebook. Poi ci saranno i corsi extra, quelli del lunedì e del venerdì: dal teatro-con-Bombetta ai telegiornali da smontare, dai fantasmi ai supereroi e molto altro ancora. Parola di pirata.

Forza, a babordo: ci muoviamo?

Nessun commento

Lascia un commento